Convenzione Nazionale Arma dei Carabinieri

Condizioni tecniche valide dal 05/11/2018 al 04/11/2019

Comparto Auto 

Beneficiari: Carabinieri in Servizio effettivo e loro Familiari Conviventi.

L’accesso alla convenzione è riservato ai Carabinieri beneficiari in qualità di:

• intestatario al PRA del veicolo assicurato che sia al contempo contraente di polizza;

• intestatario al PRA diverso dal contraente di polizza, qualora entrambi i soggetti   (intestatario al PRA e contraente) siano titolari autonomi del diritto di accesso alla medesima convenzione, in qualità di beneficiari.Rientrano altresì i veicoli intestati alla società di leasing, se il contratto di leasing finanziario è a favore del Contraente (rimane comunque esclusa qualsiasi forma di noleggio).

Nel caso in cui, nel corso del contratto, i presupposti per la fruizione dei vantaggi della convenzione vengano meno, il rapporto assicurativo potrà proseguire fino alla naturale scadenza della polizza e, successivamente, mediante la stipulazione di un nuovo contratto non in convenzione alle condizioni vigenti alla data di emissione della polizza.


Documentazione da consegnare da parte del contraente alla stipula del contratto e in occasione di ogni rinnovo annuale della polizza e successive sostituzioni, da conservare nel folder di polizza (documento di accesso alle convenzioni):


  •  Dipendenti:

Copia del documento d’identità dal quale si evinca l’appartenenza al Corpo convenzionato (fac simile all’Allegato 1) o, in alternativa, idoneo documento in corso di validità attestante il rapporto lavorativo, rilasciato dall’Ente convenzionato (cedolino o attestazione di servizio dell’Ente).

Si intendono inclusi anche gli allievi.

  • Familiari Conviventi: per il coniuge, i familiari e per il convivente “more uxorio”: in aggiunta a quanto previsto dal punto precedente, autocertificazione dello stato di famiglia (come da Allegato 2) attestante il rapporto di convivenza compilata dal Dipendente del Familiare Convivente e copia del suo documento di identità.

Si precisa che viene richiesta la corrispondenza dell’indirizzo di residenza tra il Dipendente e il relativo Familiare Convivente.

  • Veicoli in Leasing: copia di documentazione comprovante che il contratto di leasing finanziario risulti a favore del Contraente

Tutti i documenti (documenti di accesso alla convenzione e di riconoscimento) devono essere presentati in originale.


Dai benefici della convenzione sono esclusi: 

– Tutti gli ex dipendenti in quiescenza.

–  Tutti i contraenti che non siano “persone fisiche”.

–  I veicoli il cui intestatario al PRA sia diverso dal Contraente qualora entrambi i soggetti (intestatario e contraente) nonsiano titolari autonomi del diritto di accesso alla medesima convenzione in qualità di beneficiari.–  I veicoli intestati alla società di leasing, per i quali il contratto di leasing finanziario non sia a favore del Contraente.

–  Tutte le tipologie di veicoli che non siano espressamente richiamate nell’accordo (ad esempio: veicoli a noleggiocon e senza conducente, taxi, veicoli ad uso pubblico, veicoli concessi in leasing operativo).

–  Tutti coloro che non siano in possesso della documentazione prevista.

  • Garanzia Rca– Tariffa Bonus Malus e, per le agenzie abilitate, anche formula N4R (autovetture) vigente alla decorrenza o al rinnovo della polizza

Autovetture ad uso privato: Riduzione del 35%

Motocicli e ciclomotori ad uso privato: Riduzione del 5%

  • Garanzie CVT – Tariffa vigente alla data di emissione della polizza

Autovetture ad uso privato

Incendio e Furto: Riduzione del 35%

Kasko: Riduzione del 10%

Imprevisti da circolazione: Riduzione del 20%

Garanzie aggiuntive: Riduzione del 10%

Infortuni del conducente: Riduzione del 25%

Motocicli e ciclomotori ad uso privato

Incendio e Furto: Riduzione del 20%

Infortuni del conducente: Riduzione del 25%